io....Cristoforo Cristofani
 
Profilo di Cristoforo Cristofani
la Voce di Lucca
 
Sono sempre grato a coloro che mi fanno partecipe delle loro opinioni e rispondono con un commento a quanto scrivo.
L'unica cosa che chiedo è il rispetto della Buona Educazione. Pena è la non pubblicazione del commento.
Grazie
 
30/12/2011 alle ore 12.55.38
Ieri quand'ero giovane...
una canzone di meta' anni settanta (circa...) che vado a proporvi e che forse qualcuno di voi conoscera' o ricorderÓ (magari con malinconia)... l' originale e' di Charles Aznavour, per quanto io preferisco di molto la versione cantata da Roy Clark, che a mio giudizio e' molto piu' carica di tensione emotiva... non posso fare a meno di pensare al mio passato ogni volta che l'ascolto, e per questo la propongo anche a voi...

'Yesterday when I was young'
http://www.youtube.com/watch?v=NEY4LxORCeo

'Ieri, quando ero giovane,
il gusto della vita era dolce, come pioggia sulle mie labbra,
io giocavo con la vita come se fosse un gioco da niente,
nello stesso modo in cui la brezza della sera puo' giocare con la fiamma di una candela,
le migliaia di sogni che ho fatto, le splendide cose che avevo programmato,
ho sempre costruito castelli su della sabbia scivolosa e debole,
vivevo di notte ed evitavo la nuda luce del giorno,
e solo ora vedo come gli anni sono volati via...
ieri, quando ero giovane,
tante canzoni bellissime aspettavano di essere cantate,
tanti effimeri piaceri erano conservati per me,
e i miei occhi abbagliati rifiutavano di vedere tanto dolore...
io correvo piu' veloce del tempo, ma anche la mia gioventu' e' corsa via,
non smettevo di pensare a come potesse essere la vita,
ed ogni discorso che mi ritorna in mente,
era solo e soltanto per me, e non per nessun' altro...

Ieri, la luna era blu,
e ogni giorno era pazzo, portava sempre qualcosa di nuovo da fare,
usavo la mia eta' come se fosse un' arma magica,
e non vedevo il vuoto e la perdita che c' era oltre...
il gioco dell' amore che ho condotto con arroganza e orgoglio,
ed ogni fiamma che avevo acceso moriva troppo, troppo velocemente,
le amicizie che avevo fatto sembravano essersi disperse chissa' dove,
ed ora sono solo qui su un palcoscenico a finire la mia commedia...
ci saranno tante canzoni dentro di me che non verranno mai cantate,
mentre sento il gusto amaro delle lacrime sulle mie labbra,
e per me e' arrivato il tempo di pagare per ieri quando ero giovane...

ieri, quando ero giovane,
tante canzoni bellissime aspettavano di essere cantate,
tanti effimeri piaceri erano conservati per me,
--------

Questo Ŕ il mio Augurio per il 2012.
Che sia un anno da ricordare fra quarant'anni...

Tanti Auguri

Link: http://www.0583.eu/cristofani/seconda.asp?a=2011&m=12&id_post=139
 
 
Invia il tuo commento
Codice di validità
Copiare il codice nella casella
per inviare il commento
 
Gli altri post del mese
Facebook - inviato in data 26/12/2011 alle ore 11.39.46
I Miei Auguri - inviato in data 24/12/2011 alle ore 12.02.31
Il sasso e la penna - inviato in data 21/12/2011 alle ore 23.08.39
La Politica Lucchese ? PUNTO E A CAPO DUE ! - inviato in data 17/12/2011 alle ore 19.17.38
Le domande per il Kick Off di Leone & C. - inviato in data 12/12/2011 alle ore 10.25.03
Ladri nelle scuole - inviato in data 10/12/2011 alle ore 14.29.48
Piazza San Salvatore Ŕ bellissima ! - inviato in data 09/12/2011 alle ore 18.47.22
La Politica Lucchese ? PUNTO E A CAPO ! - inviato in data 03/12/2011 alle ore 23.21.26
Piazzale Risorgimento - inviato in data 02/12/2011 alle ore 13.52.51
 
Non appartengo a nessun partito. Nessun partito me lo perdona (Nietzsche).
 
I miei post